<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=111579942782383&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

Conservazione sottovuoto di cibi liquidi: come procedere

È ormai un dato di fatto che possedere una macchina per la conservazione sottovuoto nella propria cucina rende tutto più comodo ed efficiente. Vantaggi e benefici di questo elettrodomestico sono davvero moltissimi, tutti rivolti alla cura e al mantenimento del proprio benessere e del mondo in cui viviamo.

Grazie alla mancanza di aria all’interno dell’involucro di conservazione, frutta e verdura mantengono i colori naturali, il sapore originale e anche tutte le proprietà nutritive importanti per l’equilibrio del nostro organismo.
Questo vale anche per qualsiasi alimento fresco, dal pane alla carne, dai formaggi più delicati al pesce appena comprato.

La conservazione sottovuoto è ideale anche per preservare tutto il gusto e la bontà degli alimenti già cucinati o cotti: la mancanza di aria all’interno del sacchetto o contenitore per la conservazione permetterà di mantenere ogni sfumatura di gusto e la perfetta consistenza dei piatti come appena cucinati. Ad esempio, i biscotti fatti in casa e conservati sottovuoto manterranno la consistenza e la fragranza come se fossero sempre sfornati da poco.

Infine, ma non meno importante, abbiamo visto che la messa sottovuoto di un alimento può essere molto utile anche in fase di preparazione: la marinatura di una carne o di un pesce, ad esempio, può acquisire notevoli vantaggi in termini di tempo e di qualità se eseguita totalmente sottovuoto.

Conservazione sottovuoto di liquidi Laica

Alimenti con parti liquide, possono essere conservati sottovuoto?

Le macchine per il sottovuoto Laica sono state ideate e progettate per poter permettere una conservazione sottovuoto facile, pratica e veloce in qualsiasi cucina. Questa gamma di prodotti Laica consente di porre sottovuoto moltissime categorie di alimenti, tra questi anche cibi che presentano componenti liquide (ad esempio, salse, sughi, parti oleose).

Conservazione in sacchetti e rotoli

I sacchetti per il sottovuoto e rotoli Laica possono essere utilizzati con tutte le macchine per il sottovuoto Laica e permettono di conservare a lungo e in sicurezza i cibi contenuti.

Per poter conservare all’interno anche parti liquide è consigliabile inserire omogeneamente il cibo da conservare nel sacchetto, verificando che la lunghezza del sacchetto sia almeno 8 cm circa superiore al cibo da conservare.

Si può quindi procedere con la saldatura del sacchetto solo una volta che ci si è assicurati che in corrispondenza del punto prescelto per la saldatura il sacchetto sia totalmente libero e pulito da qualsiasi componente alimentare.

I sacchetti e rotoli ThermoResistant sono appositamente creati per la cottura Sous Vide, una tecnica culinaria innovativa che permette di cucinare le pietanze a bassa temperatura con risultati sempre perfetti e garantiti. I sacchetti e rotoli ThermoResistant Laica hanno una tenuta termica fino a 120°C e sono stati testati e certificati da laboratori specializzati.

Se la parte liquida è molto importante

Se la parte liquida che si vuole conservare dovesse essere considerevole o comunque di difficile gestione, si può procedere in altri tre modi:

Metodo 1: Precongelare

Dopo aver posizionato il cibo liquido in un contenitore adatto, riporlo in congelatore per circa 12-18 ore, quindi toglierlo dal contenitore e inserirlo in un sacchetto per il sottovuoto classico. A questo punto non rimane che togliere l’aria dal sacchetto e sigillarlo.

Metodo 2: Sottovuoto manuale

Altro metodo utile per la conservazione di cibi liquidi consiste in un controllo manuale del momento dell’aspirazione dell’aria dal sacchetto.

Per effettuare questo tipo controllo si deve procedere riempiendo il sacchetto con gli alimenti freschi o il piatto che abbiamo cucinato, avendo cura di controllare sempre che ci siano almeno 8 centimetri di sacchetto vuoto oltre alle componenti solide e liquide del cibo contenuto.

Successivamente posizionare correttamente l’involucro nella macchina per il sottovuoto e procedere con l’aspirazione dell’aria per poi interromperla manualmente nel momento che si ritiene più opportuno. Per effettuare il sottovuoto manuale è possibile premere il tasto “Automatic/stop” per avviare l’aspirazione dell’aria.

Osservare attentamente l’aspirazione dell’aria dal sacchetto e quando si ritiene opportuno bloccare il processo di sottovuoto premendo il tasto “SEAL”.

Metodo 3: Contenitori per il Sottovuoto

Contenitori per sottovuoto VT3305 - LAICA

Nella gamma dei prodotti Laica dedicati al mondo del Sottovuoto ci sono anche i contenitori per il sottovuoto VT3305. Sono contenitori rigidi da 1L o 2L che non si deformano durante la messa sottovuoto e che sono ideali anche per la marinatura rapida. I contenitori VT3305 sono compatibili con le macchine sottovuoto Laica VT3240, VT3120, VT3217, VT3118, VT3117 e VT3104.

Non deformandosi, questo tipo di contenitori sono ideali anche per conservare sottovuoto alimenti che presentano parti liquide in maniera pratica, veloce e comoda, oltre a presentare numerosi altri benefici.
Per qualsiasi dubbio ulteriore per quanto riguarda il mondo della conservazione sottovuoto scrivici pure la tua domanda commentando questo articolo oppure contattaci direttamente scrivendo al nostro Customer Service